• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Lecco ed il suo Lago (novembre 2003)

E-mail Stampa
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

E' inevitabile pensare a "I Promessi Sposi" quando si passa da queste parti. A dire la verità la popolazione locale non fa molto per farti pensare ad altro: capita infatti di imbattersi in insegne piuttosto particolari tipo "Bar Renzo&Lucia", "Panetteria Il Griso", "Ferramenta Don Rodrigo"
"Lavasecco I Bravi" ecc... I panorama ti attrae subito appena arrivi in prossimità di Lecco e cominci ad intravedere il caratteristico Campanile. Poi mentre ti avvicini la tua attenzione si posa sempre più sulle montagne e sul lago: è per il modo in cui i monti si intersecano nello specchio dell'acqua e l'acqua a sua volta nell'ambiente circostante, è tutto davvero incantevole. Io ho avuto la fortuna di arrivarci dopo un giorno di pioggia, immerso nei colori accesi del tramonto limpido spazzato dal vento e con il profumo intenso dell'aria di montagna, fredda ma per niente fastidiosa.
Anche in questa stagione ti permette di passeggiare sul lungolago, curiosare tra le vecchie barche adagiate a riva e tirare l'ora di cena con un bell'aperitivo.

Dove Mangiare: fisso al "Santa Polenta". Il primo consiglio è di ordinare subito "l'alberello di antipasti" un vero e proprio albero in miniatura decorato con salumi ed altre bontà varie. Specialità della casa è ovviamente la polenta, preparata in tutti i modi possibili e servita con gli abbinamenti più disparati. Io ho provato le "Sante Palle di Polenta", corpose sfere di polenta farcita con tutti i tipi di formaggio, dal gorgonzola all'asiago, al taleggio ecc... attenzione a non esagerare però perché un paio di queste ti riempiono fino al cenone di Natale. Assolutamente da assaggiare la "Polenta Uncia", a base di taleggio ed aglio (molto leggero). Ottima anche la costata di manzo, servita su piastra rovente in modo da permettere una cottura ottimale secondo le proprie preferenze. Passando rapidamente ai dolci, non male il classico tiramisù della casa, ma si può tranquillamente accantonare una volta provata la torta di mele: una delle migliori, se non la migliore che abbia mai assaggiato, una delizia. Valeva da sola il costo della cena (ps: ho fatto il bis e pensato seriamente al ter…)

Ristorante Santa Polenta
Via Como
Olgiate Molgora (Co)
Costo: circa 20/25 Euro vini esclusi

Dopo Cena: provate il Mexicali. Si tratta di una catena di locali presente anche a Bergamo e Milano. Magari per farvi un'idea visitate il sito internet www.mexicali.it. Io posso dirvi che in quello di Lecco l'atmosfera è molto gradevole, la musica non è assordante (particolare molto importante per me) e con i cocktail avete solo l'imbarazzo della scelta. Se volete qui potete anche cenare, io non l'ho provato anche se mi ispirava molto, ma la nostra amica che ci ha fatto da guida e che viene spesso giura che è tutto ottimo. Diamole fiducia….

Mexicali – Cantina & Grill
Via Lungo Lario Piave 14
Lecco

Dove Dormire: consiglio l'Hotel Promessi Sposi, che non si trova proprio a Lecco ma esattamente di fronte. E' facilissimo da raggiungere ed è provvisto di parcheggio privato dove lasciare l'auto in tutta sicurezza. Le camere sono piuttosto ampie, dotate di servizi spaziosi ed accoglienti. L'albergo si trova a pochi metri dalla riva per cui appena entrate in camera precipitatevi ad aprire la finestra, troverete un panorama vista lago davvero suggestivo (ps: farlo alla mattina appena svegli da il doppio della soddisfazione). Comodissimi i letti, ho "ronfato" alla grande:di solito negli alberghi la media comfort in questo campo è piuttosto e non riposo mai benissimo, ma qui mi sembrava di dormire su una nuvoletta. Unico neo l'assenza di un frigo-bar per le improvvise emergenze-sete!
Il costo di una doppio è di circa 70 euro (35 a persona) e comprende la prima colazione da consumarsi seduti vicino ad un grande camino in una sala molto calda ed accogliente. Gentilissimo il personale

Hotel Promessi Sposi
Via Italia 4
Malgrate (Lecco)
www.hotelpromessisposi.it

 

Translate